Riciclare le scatole dei pacchi di Natale

scan2goCare amiche mamme, siamo alla prima parte delle lunghe vacanze di Natale e per ora me la sono cavata abbastanza bene, e voi? Siamo riusciti ad andare via in montagna per cinque giorni e i miei bimbi hanno sciato. Francesco ha preso le sue lezioni di sci con altri bimbi e Gabriele invece ha affrontato con suo padre piste blu, rosse e nere, arrivando in Svizzera attraverso il Cervino.

Così, a sera, le loro testoline cadevano sui piatti e noi andavamo a letto a ore impensabili: nove e mezza! Io mi sono letteralmente divorata un romanzo noir di cui in questi giorni c’è la versione cinematografica nelle sale: L’amore bugiardo. Bellissimo, intrigante, spietato verso la coppia, i legami affettivi ma la fine mi ha deluso… Mi aspettavo un colpo di scena, una svolta e invece la storia rimane impantanata in una realtà che scorrerà per sempre tra menzogna, paure, rancore.

chitarracartoneVabbè, tornati a casa abbiamo trovato un vero regalo di Natale: due giorni soli, io e mio marito grazie al fatto che i mostriciattoli sono stati ospitati dai nonni. Yeah! Questa sì che è vacanza!

Dobbiamo ripeterlo almeno una volta al mese. Più curativo di un farmaco, più rigenerante di un percorso termale… un toccasana che tutte le coppie con figli dovrebbero concedersi.


E poi ti ritrovi con la casa ancora invasa di dolci che ti aiutano a consolarti del buio e del freddo di queste giornate ma intanto il mio corpo sta lievitando sempre di più…

I regali sonmacchinacartoneo stati aperti, cartone un po’ ovunque… e così l’idea geniale (per una volta) di mio marito che passa un pomeriggio intero con nastro adesivo e forbici. Risultato? Una splendida pista per le due macchinine scan2go che è costata zero euro ma sui bambini ha avuto un grande effetto e devo dire che una volta tanto il loro interesse è durato più di un giorno!!!

Così mi sono resa conto che per disfarsi dei pacchi ricevuti, prima di buttarli nella carta, forse si possono utilizzare per fare dei giochi simpatici che uniti con quelli ricevuti a Natale, offrono un modo nuovo di giocare ai nostri figli. Per esempio, perché non costruire una casa per le splendide bambole ricevute? Oppure, posso costruire una macchina con ruote fatte in modo molto semplice: 4 piatti di plastica. Ma anche una chitarra in cartone!

casacartoneIl fatto di riciclare e utilizzare prima di buttare via tutto quanto, serve a mio avviso anche a far capire ai bambini che ogni oggetto può reinventarsi e rivivere una nuova vita. Riciclare è utile, anche la nostra fantasia ha modo di mettersi alla prova e di inventare oggetti creati da materiale destinato allo smaltimento.

Per fare una chiusa ad effetto, mi rifaccio al film e al romanzo citato all’inizio: L’amore bugiardo.

In questo caso la coppia non “scoppia” e i due rimangono legati da un sentimento di odio e paura, una forzatura dovuta ad una gravidanza inattesa… L’aria è pesante, l’atmosfera è cupa. In tal caso sarebbe stato meglio buttare via tutto quanto invece reinventarsi una falsa vita da moglie e marito mette angoscia e quasi nausea all’idea che il vincolo diventa quasi un legame carcerario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto