Ricette sfiziose per bambini: ecco un menù completo

ricette1Per i bambini, anche la cosa più semplice diviene un momento per fare festa: dall’invito a dormire a casa dell’amichetto del cuore alla pausa scolastica in occasione delle vacanze natalizie, per chi ha i piccoli in casa ci sono sempre mille occasioni da ricordare. Spesso non bisogna fare molto per rendere speciale la serata, ma basta una cena un po’ diversa dal solito per farli felici, con alcune ricette sfiziose per bambini.

Il più delle volte, stanche da una giornata di corse e senza idee, ripieghiamo sulla pizza d’asporto, ma non occorre molto (in termini sia di tempo che di ingredienti) per preparare (con quello che gira per casa) qualcosa di davvero sfizioso….

Ecco una bella lista di ricette sfiziose per bambini

Antipasto: pizza al… topolino

Croce e delizia delle mamme, l’antipasto, c’è chi lo prepara senza problemi e chi invece pensa che “tappi” il bambino e lo scarta. Ovviamente, dipende da bambino a bambino, se avete deciso di prepararlo, oltre alle solite pizzette e cracker farciti, ecco una ricetta per farli davvero felici.

Cosa occorre per 4 persone:

  • 8 fette di pane per tramezzini
  • salsa di pomodoro
  • circa 16 olive nere
  • trancio di mozzarella
  • una decina di funghi
  • una ventina di chicchi mais in scatola

Cosa fare:

  1. Taglia il pane a forma di triangolo.
  2. Cospargi la singola fetta con della salsa e aggiungi la mozzarella tagliata a listarelle.
  3. Con le olive nere tagliate a fettine, fai gli occhi (per la “pupilla” puoi usare del mais) e il naso.
  4. Taglia i funghi a fettine e disponine due per ogni fetta a mo’ di orecchio.

ricette2Spaghetti a forma di Muppet

Avete presente le barbabietole? Scommetto che i vostri bambini storcono il naso (più per principio, visto che sono molto buone) appena le vedono.

Bene, scommetto che con questa ricetta cambieranno subito idea.

Cosa occorre per 4 persone:

  • 300 g. di spaghetti (oppure altra pasta lunga, come bavette, linguine, tagliatelle…)
  • 2 barbabietole
  • 3 cucchiai di ricotta
  • parmigiano reggiano
  • olio e.o. q.b.
  • sale q.b.
  • 1 uovo sodo
  • 2 olive nere (oppure una tagliata a metà)
  • 1 carota cruda
  • 1 pomodorino

Cosa fare:

  1. Frulla la barbabietola tagliata a pezzettini con la ricotta e il parmigiano grattugiato, aggiungi un cucchiaio di olio e.o. e un po’ di sale.
  2. Nel frattempo, cuoci la pasta in abbondante acqua salata.
  3. Scola la pasta e condisci con il composto frullato; decora prima di mettere in tavola: disponi le foglioline di prezzemolo all’altezza delle sopracciglia e appoggia sopra due fettine della base bianca dell’uovo sodo per fare gli occhi. Con le olive nere fai le pupille, con mezzo pomodorino il naso e con una striscia di carota la bocca. Per i denti, taglia a triangolini quello che rimane del bianco dell’uovo sodo…

Con il minimo sforzo avrai ottenuto una bellissima portata che lascerà davvero a bocca aperta il tuo bambino: in fin dei conti, non si tratta che di una decorata variante degli spaghetti alla barbabietola che, scommetto, non avrebbero di certo fatto breccia nel cuore (figuriamoci nello stomaco) del piccolo!

Campo di funghi

Come secondo, possiamo osare con le uova sode: generalmente i bambini non vanno pazzi per le uova e per quelle sode ancora meno.

Ma, per esperienza, sappiamo che l’occhio vuole la sua parte (soprattutto quello dei bimbi): con una presentazione originale e carina, anche i più ritrosi verso le uova non sapranno dire di no a un assaggio.

Cosa serve per 4 persone:

  • 4 uova sode
  • 4 pomodori
  • lattuga
  • maionese

 

Cosa fare:

  1. Prepara le uova (bollile per circa 10 minuti in acqua bollente).
  2. Lava e taglia a metà i pomodorini.
  3. Nel piatto di portata disponi la lattuga (lavata) e, quando saranno pronte, le uova sode. Su ogni uova metti mezzo pomodorino (eventualmente pulito dai semini e dalla polpa) e con un cucchiaino fai i pallini bianchi con la maionese.

Ecco pronto un prato di ottimi funghi… assolutamente non velenosi!

Contorno da isola deserta

In un menù che si rispetti non può certo mancare un contorno di verdure: quello che presentiamo per questa ricorrenza speciale farà la felicità di ogni bambino.

Isole lontane, sperdute in mezzo all’oceano, con al loro interno tesori e segreti…

Cosa occorre per 4 persone:

  • 2 zucchine
  • 4 carote grandi
  • 1 barattolo di mais
  • foglie di basilico

Cosa devi fare:

  1. Pulisci le carote e lavale; se sono grandi, tagliale a metà.
  2. Pulisci e lava le zucchine, tagliale a rondelle e sbollentale in acqua bollente per qualche minuto.
  3. Nel piatto di portata poni la fetta di zucchina (l’isola deserta) al cui centro disporrai la carota (il tronco della palma) e al vertice di questa il basilico (la chioma delle palme). Attorno a ogni isola, cospargi con un po’ di mais…. e lasciati cullare non dalle onde che si infrangono, ma dai fantasiosi racconti del tuo bambino!

Che fisico da sirena quella banana!

E ora siamo alla frutta! Per concludere il pranzo, ecco un’idea che sia all’altezza del menù proposto: salutare e anche bello a vedersi.

Cosa occorre (per ciascuna sirena):

  • 1 banana
  • qualche spicchio di arancia
  • mezzo kiwi

Cosa devi fare:

  1. Taglia a metà la banana, a sua volta seziona in verticale una delle due metà e disponi uno dei due pezzi come coda della sirena. Utilizza l’altra parte della metà sezionata per ritagliarne le pinne, le braccia e i capelli della sirena.
  2. Taglia in due la parte di banana non ancora lavorata: un tocco andrà a formare il volto e uno il corpo della sirena. Disponi il pezzo che rappresenta il corpo e attorno i capelli della sirena (puoi usare la banana avanzata del punto 1 tagliata a listarelle), sul pezzo che è il corpo disponi gli spicchi di arancia tagliati che fungeranno da corpetto e i due scarti di banana che hai manipolato come braccia.
  3. Taglia a dadini il kiwi e disponi la maggior parte sulla coda della sirena, mentre due pezzettini usali per gli occhi e fai il naso e la bocca con piccoli pezzi di arancia.

Come hai visto, non ci vuole poi molto per preparare una cena coi fiocchi ai nostri bambini: conserva queste ricette sfiziose per bambini in qualche quaderno da cucina e sfoderale alla prima occasione. Gli occhi sfavillanti dei bambini al vedere dei semplici alimenti trasformati in deliziosi piatti saranno una soddisfazione che difficilmente dimenticherai…

Buon appetito!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto