Piadine di Hulk: spinaci protagonisti

PiadineIn passato c’era Braccio di Ferro ad invogliare i più piccoli ad avvicinarsi ad un ortaggio, gli spinaci, tanto salutare quanto poco invitante ai loro occhi; oggi, un altro verdissimo eroe si fa largo nelle loro camerette, popola i loro sogni infantili e, per nostra fortuna, ci aiuta a mettergli un po’ di verdura nel piatto con queste piadine speciali. Si chiama Hulk, noto personaggio dei fumetti nato negli anni 60 e tornato alla ribalta grazie a film e serie animate in questi ultimi anni; è gigantesco, fortissimo e quando si trasforma diventa tutto verde… proprio come questa ricetta che ti proponiamo e che, non a caso, prende il suo nome: le piadine di Hulk.

Cosa sono le piadine di Hulk

Le “piadine” di Hulk sono in realtà delle crepes, semplici, veloci da preparare ed economiche; contengono pochi e salutari ingredienti e sono molto versatili in cucina. Per questo piatto le useremo piegate a metà, come una piadina, ma puoi usare lo stesso impasto per comporre i classici fagottini piegati in quattro, a ventaglio.

Cosa ti serve

Per preparare le verdissime piadine di Hulk per quattro persone, ti servono un frullatore ad immersione e una padella e ovviamente gli ingredienti: spinaci freschi, tre uova, sale quanto basta, olio d’oliva per ungere la padella e tutto ciò che suggerisce la fantasia per la farcitura (formaggio, prosciutto, insalata…).

Piadine di Hulk, pronte in un lampo

Prendi gli spinaci e tagliali grossolanamente a listelle con un coltello da cucina; poi inseriscili nel bicchiere del frullatore ad immersione e aggiungi gli albumi. Regola di sale e frulla fino ad ottenere una crema omogenea e ovviamente di un bel verde brillante.
Prendi una padella, ungila con olio d’oliva e scaldala sul fuoco; aggiungi un mestolo del composto appena ottenuto e muovi il recipiente in modo da distribuirlo uniformemente. Attendi qualche minuto perché si solidifichi poi, aiutandoti con una spatolina, stacca dai bordi la piadina e capovolgila, così che possa cuocere perfettamente anche sul lato opposto. Fai attenzione: perché l’operazione riesca non devi agire troppo in fretta; aspetta che il primo lato sia cotto a dovere, come fai quando prepari una frittata.
Una volta pronta, adagia la piadina su un piatto, piegala a metà e farciscila come desideri, magari facendo scegliere al piccolo mangione di casa la farcitura che preferisce e stuzzicare palato e fantasia.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto