Non solo mamma: 8 consigli per non dimenticarti che sei anche una donna

donne solePrecauzioni e attenzioni rendono la gravidanza un periodo fatto di regole ferree e odiati divieti da rispettare, soprattutto a tavola; oltre al dovere, però la gravidanza si rivela anche un momento d’oro nella vita della donna: al centro dell’attenzione del proprio compagno e dei propri cari, ogni futura mamma viene travolta da tenere premure e carine attenzioni che la fanno sentire un essere speciale, da proteggere e coccolare senza limiti. Quindi non solo mamma, sebbene si sappia sin dall’inizio che, scaduto il termine, si passerà in secondo piano, la nascita del piccolo coincide per tutte le neomamme nel rompersi di quell’idilliaca bolla di sapone e improvvisamente la perdita del piedistallo che le reggeva con tanto amore.

Notti insonni e pannolini prodotti in quantità industriale entrano prepotentemente nella vita di tutte e il rischio di sentirsi improvvisamente solo una mamma e non anche una donna è molto elevato.

8 marzo, festa della donna: un’occasione per prendersi cura di sé

Per non cadere in questa pericolosa spirale, il consiglio più caldeggiato è quello di riuscire a ritagliarsi sempre degli angoli di tempo per se’. Prendiamo come spunto la festa della donna: sarà anche solo una ricorrenza, una data sul calendario, una riuscita operazione commerciale, ma anche e soprattutto un momento per fermarsi e prendere uno spunto per iniziare a prendersi cura di se’, una sorta di primo giorno della nuova vita.

L’importante in questa svolta della nostra vita è la consapevolezza di voler invertire la rotta: che sia a Ferragosto, a Pasqua o a Natale, poco importa, l’essenziale è prendere le redini…

 

Non solo mamma, ma c’è di più: moglie, lavoratrice, amante, amica…

Ok, sei una mamma, ma non sei sempre stata una mamma. Prima c’era il lavoro, c’erano le uscite con le amiche, le passeggiate all’aria aperta e le girate in motocicletta… e ora?

 

Riprendi a fare le vecchie cose che facevi prima, quando un figlio non aveva stravolto la tua vita, e riconquista l’autostima che ti faceva stare molto bene con te stessa: spesso non ci vuole molto, basta un ritaglio di tempo tutto per te e le cose cambieranno….ricorda questo motto: “Non solo mamma”.

 

Ciglia in ordine e trucco a portata di mano: non è solo questione di vanità

Le mamme delle pubblicità escono solo se hanno il tacco 12 e se sono vestite come se andassero a un matrimonio e non al parco coi bambini: prendiamo un pizzico di spunto da loro. Curiamo sempre la nostra femminilità senza lasciarci prendere dalla pericolosa sciatteria fatta di tuta e runners per tutta la settimana: una donna che si cura non si lascerà andare e non solo a livello fisico, ma anche mentale, riuscendo sempre a sfoderare una marcia in più per affrontare la quotidianità e i problemi della vita.

Non di meno, se una donna si sente appagata e soddisfatta eviterà di compensare la propria frustrazione sul cibo, accumulando quindi quei dannati chili in più che fanno male non solo all’occhio, ma anche alla salute..

 

Del tempo tutto per te: non è egoismo, ma serenità

Il terrore delle mamme che, dalla cura totale dei propri figli, decidono di prendersi mezz’ora di tempo per se’ stesse tutti i giorni è il sentirsi in colpa perché sottraggono tempo ed energie alla prole. Niente di più sbagliato: come si diceva sopra, “non solo mamma”, sei una donna con le sue passioni e i suoi hobby, con la necessità di fare un salto dall’estetista una volta ogni tanto così come di lasciarsi andare a una nuotata liberatoria…

Ogni giorno, investi mezz’ora del tuo tempo non per te stessa, ma per la serenità della famiglia: se tu sei più tranquilla, avrai più tempo da dedicare anche ai tuoi bambini e ti sentirai meno frustata…

Il distacco fa bene a te, ma anche al bambino…

Un altro timore infondato delle mamme è che il bambino possa soffrire dalla lontananza dalla propria mamma: assolutamente falso. Se c’è una cosa che, prima o poi, il piccolo dovrà capire è che si deve staccare dalla mamma e questi primi episodi sono sicuramente una buona palestra per quando sarà più grande per imparare a giocare da solo o fare i compiti in autonomia.

Stare sempre e solo con la mamma in una simbiosi perfetta mina le basi della sua crescita e la giusta dose di energia per affrontare la vita: insomma, un po’ di pausa nel bellissimo rapporto a due è senz’altro una bella iniezione di benessere per mamma e bebè.

… e alla coppia

Molte mamme spesso mettono in secondo piano la vita di coppia, soprattutto quella intima, troppo prese dalle cose da fare per il bambino. Prendersi uno spazio di tempo per curare se’ stesse farà sì che si abbia anche modo di pensare a come mantenere viva la miccia della passione e l’interesse del partner: la felicità di mamma e papà è sicuramente alla base per una famiglia unita e piena di armonia…e ricorda sempre il motto: “Non solo mamma”.

Assecondare la propria natura

Mezz’ora tutta per te: ma per fare cosa? Quello che il tuo io ti suggerisce di fare per sentirti bene. Ti piace correre? Metti le runners ai piedi e vai; ti piace leggere, apri il libro e lasciarti travolgere da amore e tradimenti del tuo romanzo del cuore… L’importante è non lasciarti prendere dalla voglia di fare cose che ti senti in dovere di fare, dalla spesa ai mestieri domestici: la regola è solo una, fare qualcosa che ti rilassi…

Continuare a sognare a occhi aperti

Un altro errore che in molte mamme commettono è quello di sentirsi “arrivate”: con un matrimonio e una famiglia, non si può chiedere più nulla dalla vita. E, invece, non è così: ognuna di noi coltiva nel proprio se’ dei piccoli o grandi sogni nel cassetto a cui non dobbiamo mai rinunciare.

Da un viaggio all’avventura al mettersi in proprio, dal piano B di aprire un chiosco ai Caraibi a un weekend di sole donne, come ai vecchi tempi, ce ne sono di cose che una donna vorrebbe e che deve continuare a desiderare a occhi aperti, lottando con tutte le sue forze per la realizzazione…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto