Mobili trasformabili: la soluzione salva spazio

mobili trasformabiliLe case di oggi non sono certo quelle di una volta: sempre più piccole, il deficit di spazio diventa un problema serio per le famiglie moderne. Fortunatamente, oggi giorno possiamo contare su diverse soluzioni di mobili trasformabili che ci permettono di sfruttare al meglio la scarsezza di metrature e, al contempo, di rispondere adeguatamente a tutte le esigenze dei nostri figli che crescono.

Mobili trasformabili: una spesa tante soluzioni

Il vantaggio dei mobili trasformabili è indubbiamente quello di rendersi riciclabili nel tempo: uno degli esempi più famosi è il lettino trasformabile che, da letto con le sponde ideale per i bambini in tenera età, si trasforma in un tradizionale letto singolo, con cassettiera.

Sempre su questo stile c’è anche il lettino che, oltre a “perdere” le spondine nel tempo e trasformarsi in letto a una piazza, include la scrivania per i compiti. Non solo camerette, ovviamente: per chi cercasse spazi gioco che, nel tempo, si trasformano sarà interessante dare un’occhiata al sito di Claudia Huskes, una design minimalista che ha fatto dei materiali semplici e della versatilità il suo punto di forza.

Scegliere i mobili trasformabili è una scelta che compendia economia, ecologia e praticità: con una sola spesa si possono avere in casa diverse soluzioni di arredamento che possono tornarci utili, riducendo, quindi, il volume di mobili che potrebbero trasformarsi in rifiuti e aumentando la versatilità dei nostri ambienti domestici.

Insomma, se avete in mente di cambiare arredamento alla stanza dei bambini, non sottovalutate le potenzialità dei mobili che si trasformano: provare per credere!

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto