math.it: imparare la matematica divertendosi

tangramUdite udite! Mamme, papà, figli con lacune in matematica, esiste un sito che si chiama math.it che aiuterà i più piccoli e soprattutto i grandi (anche delle scuole superiori) a imparare la matematica in maniera innovativa. Come? Semplice! L’interesse di math.it è tutto per il mondo della scienza dei numeri e infatti il nome deriva dall’abbreviazione di mathematics.

Ecco una piccola curiosità trovata su math.it per imparare la matematica

Ci sono animazioni, giochi di geometria, applicazioni di matematica ricreativa. Insomma, la scelta è vasta. Una sezione è dedicata anche all’umorismo, per rendere il mondo matematico più accessibile e divertente. Prendete per esempio questa piccola curiosità che forse sfugge a tanti:

Osservate i numeri che compaiono nel triangolo di sinistra (quelli evidenziati). Provate a moltiplicarli per se stessi:
1×1, 11×11

Cosa succede ?

12 =1

112 =121

1112 =12321

11112 =1234321

111112 =123454321

1111112 =12345654321

11111112 =1234567654321

111111112 =123456787654321

1111111112 =12345678987654321

Interessante, vero?

Nella matematica per i più piccoli che però serve anche per i più grandi, se non altro come attività ricreativa, sono proposti giochi come memories, tetris, GeoEquazioni, il solitario della dama cinese, Triangoli e quadrati magici, frazioni proprie e altri. Uno interessante per imparare la matematica è il Tangram, un antico gioco cinese che consente di formare figure geometriche utilizzando 7 forme che sono triangoli, quadrati e parallelogrammi, ruotandole e ribaltandole.  Si propone come esperienze di confronto tra figure diverse, ma diversamente orientate nello spazio. Il gioco, per i suoi obiettivi didattici, è rivolto ai bambini della classe elementare, ma ci si diverte a tutte le età.

Per i più grandi ci sono esercitazioni per il calcolo vettoriale, geometria dinamica, goniometria, studi di funzione.

Sono proposte le formule più usate in matematica, geometria e algebra e anche alcune verifiche oltre le prove degli esami di Stato (vecchia maturità).

Degli appunti sulla storia della matematica, libri consigliati, link e risorse in rete.

Umorismo:

  • Un matematico quando va a dormire porta sul comodino due bicchieri uno pieno d’acqua ed uno vuoto. Sapete perchè?
    Se ha sete oppure no.
  • Un avvocato, un artista ed un matematico discutono se sia meglio avere una moglie o un’amante. L’avvocato dice: – Meglio la moglie, perché non ti procura grattacapi legali! L’artista sceglie l’amante perché rappresenta la libertà, la voglia di esprimersi. Il matematico dice: – Dovreste averle entrambe, così quando ognuna delle due pensa che siete con l’altra… potete farvi un po’ di equazioni in santa pace…

Infine, molti contributi portati dai visitatori che possono essere semplici studenti o professori come in questo caso:

Ezio Fornero, docente al liceo scientifico, propone un metodo alternativo del calcolo dell’integrale circolare; nella versione in cui è presentato tradizionalmente, risulta spesso un po’ ostico agli studenti del Liceo. Il metodo si propone particolarmente valido sul piano concettuale e didattico per imparare la matematica.

Infine potete anche calcolare i giorni che avete vissuto dal momento della vostra nascita ma forse questo, almeno per i vecchietti come me, non è molto piacevole…. 🙁

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto