Mamma, Babbo Natale esiste?

Uno dei compiti più difficili di noi mamme è sicuramente quello di dover rispondere a domande filosofico-esistenziali dei nostri bimbi e di non sapere che pesci pigliare, tipo se Babbo natale esiste.

Stamattina, sotto un diluvio torrenziale, in mezzo al traffico frenetico, Francesco mi ha chiesto seraficamente: “mamma quanto dura l’età?”

Ovvio che di punto in bianco mi sono ritrovata davanti ad un ostacolo più grande della pioggia o della coda di macchine. Presa alla sprovvista gli ho chiesto: “non ho capito, che cosa hai detto?”

Ottimo modo per prendere tempo e contemporaneamente sperare che il piccolo si sia già dimenticato della sua domanda. E invece no! Di nuovo quella vocina serafica ripeteva: “quanto dura l’età?”

“In che senso Francesco? Vuoi dire quanto dura la vita di una persona?”

“Sì, quello.”

“Bè, dipende. 100 anni, 80 e così via. Di certo tu vivrai tantissimo!”

“E dopo si muore?”

NOOOOO! Lo sapevo, ti togli da una domanda difficile e ti ritrovi a doverne risolvere un’altra….

Comunque, l’esperienza insegna che devi in qualche modo rispondere a tutti i perché di tuo figlio. Evitarli, zittirli sarebbe come voler dire: non ho tempo per te e in più non sono capace di risponderti. Il che ci sta ma non scordiamoci che i bimbi hanno bisogno di punti fermi, figure solide per poter crescere e diventare a loro volta dei punti di riferimento.

All’inizio tocca a noi essere le risposte ai loro perché fino a quando saranno in grado di trovarle da soli o cercare almeno risposte plausibili.

Secondo me bisogna essere sinceri e rispondere secondo quello che noi stessi crediamo sia giusto ma con degli accorgimenti. Se il bambino è piccolo e vuole credere a Babbo Natale, per esempio, dobbiamo assecondarlo con risposte che si ispirano all’immaginazione,  quindi dobbiamo riuscire a far credere che Babbo natale esiste, in modo del tutto naturale.

“Come fa a passare dal camino che è stretto?”

“Bè, Babbo Natale ha anche poteri magici e può al bisogno restringersi.”

Se invece nostro figlio ha già sette/otto anni ed è alla ricerca di risposte vere, comprende ciò che lo circonda e una risposta come quella precedente non toglierebbe i suoi dubbi ma al contrario, lo farebbe dubitare di noi, allora è meglio dirgli: in effetti non esiste ma è bello pensare che possa esistere una persona che porti regali a tutti almeno una volta l’anno. Visto che realmente non c’è, questo lo fa il papà e la mamma per te ma crediamo che da qualche parte possa esistere una persona così generosa, ecco li un Babbo natale esiste.

Non togliamo almeno la possibilità al bimbo di sognare e credere che qualcosa di immaginario possa esistere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto