Le paure comuni dei bambini

mostroLe paure comuni dei bambini sono un insieme di esperienze ed emozioni che si manifestano durante il normale percorso crescita. Le reazioni alla paura risultano particolarmente utili visto che nel corpo, quando si avverte un pericolo, si innesca in automatico un meccanismo di difesa e protezione. I bambini, duranti i primi anni di vita, avranno a che fare con tante paure, molte di queste sono comuni anche tra gli adolescenti, ma con qualche piccola strategia e grazie anche al prezioso sostegno da parte dei genitori, in primo luogo, sarà possibile garantire al proprio piccolo una maggior sicurezza, aiutandolo così a vincere e superare queste piccole problematiche.

Generalmente, le paure più comuni che affliggono i bambini più piccoli sono i mostri, i fantasmi, il buio e gli animali, poi con il passare degli anni, molte di queste spariscono per essere sostituite da altre paure più complesse; nella maggior parte dei casi si tratta di paure legate alla socializzazione e al timore di sbagliare o di non essere accettati dai propri coetanei, tutto questo deriva dall’insicurezza dell’individuo che si crea in fase di crescita, magari derivanti da esperienze negative che possono contribuire a modificare lo stato psicologico ed emotivo del piccolo.

Molti bambini tendono ad esprimere e a svelare le proprie paure ai loro genitori o a chi gli sta vicino, altri invece cercano di nascondere i propri timori per paura di non essere capiti. Questo genere di problemi, se continuano ad essere presenti, sono difficili da superare e quando cominciano a interferire con le attività che si svolgono quotidianamente, in questo caso, non parliamo più di paure fisiologiche, ma si possono definire delle vere e proprie fobie che creano reazioni esagerate e immotivate e tutto questo può portare a seri e lunghi problemi che generano ripetute manifestazioni di stati ansiosi e tendenza ad allontanarsi dall’oggetto o da determinate situazioni per incapacità di affrontarli. Generalmente le fobie più comuni sono dovute agli animali, ad addormentarsi al buio, ai temporali e all’altezza, per questo motivo è bene intervenire fin da subito per aiutare i bambini a superare queste paure altrimenti si corre il rischio, che con il passare degli anni, si ripercuotano anche in età adulta, dando vita ad una serie di problemi legati all’incapacità di relazionarsi con gli altri e ad una mancata gestione delle situazioni a causa dell’insicurezza. Per questo motivo, il ruolo dei genitori è fondamentale per aiutare i figli, sin da piccoli, a superare queste piccole paure, rispettando i loro tempi e non forzandoli a divenire più coraggiosi, ma rendendosi disponibili ad ascoltarli e rassicurarli ogni qualvolta sia necessario, in modo tale da fargli acquisire un certo grado di sicurezza, utile per il corso della vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto