le 1000 risorse di internet: dire, fare, scambiare

10374522_10203966021808499_894737468243647612_nNasce su Internet un simpatico gruppo che si chiama DIRE, FARE, SCAMBIARE e qui, molti (soprattutto donne) si ritrovano in un rocambolesco e divertente scambio di oggetti che non servono più ma che sono ancora utilizzabili da altri in cambio di poco, a volte anche di nulla purché si faccia un po’ di sana pulizia in casa. C’è chi scambia un astuccio pieno di matitone colorate in cambio di un cancellino bianco, chi vuole delle bottigliette di the per un gioco da bambini e così via. La fondatrice così lo presenta su FB:

Chiedi da mesi al marito di svuotarti la cantina ma lui finge una costante tendinite cronica? Chiedi ai tuoi figli di liberarsi dei vecchi giochi ma loro piuttosto riprendono il didò e ci giocano nonostante abbiano già la patente? Vorresti svuotare lo sgabuzzino ma non hai il navigatore per orientarti ? BASTA!

Barattiamo, regaliamo e al limite…vendiamo.

Tutti gli oggetti che non utilizziamo più spesso servono ad altre persone, inutile continuare a comprare, comprare…produrre rifiuti e sprecare soldi.
Le regole sono semplici e poche:

  • Fotografare l’oggetto da voler scambiare, inserire una descrizione la più dettagliata possibile e INDICARE CON COSA SI VUOL SCAMBIARE (altri oggetti, cibo, libri, l’importante è che la richiesta sia chiara)
  • Chi inserisce il post decide in libertà a chi assegnare in base alla richiesta che deve essere indicata nei commenti con “coda” o “ interessato” o altro… non basta cliccare “mi piace”. L’assegnazione deve essere pubblica.
  • Il gruppo non nasce per fare l’affare del secolo, lucrare o guadagnarsi da vivere… l’idea è quella del riciclo di cose che butteremmo quindi gli scambi devono essere “simbolici” altrimenti una persona si compra l’oggetto nuovo e stop
  • Chi è interessato può proporre alternative allo scambio anche in via pvt.
  • Il gruppo è pensato per la zona sud est di Milano solo e unicamente per evitare lunghi tragitti in macchina per oggetti che magari valgono pochi euro, non avrebbe senso… ma se qualcuno comunque è disposto a spostarsi ben venga.
  • L’ideale è incontrarsi a metà strada tra chi offre e chi prende, nessuno ha l’obbligo di andare a ritirare o consegnare.

LA REGOLA più IMPORTANTE: DIVERTIRSI, conoscersi, far 4 chiacchiere, non mi interessano scazzi, litigi, scaramucce… il mio intento è svuotare casa da ciò che considero superfluo dandolo a chi magari lo ritiene utile!

E allora non resta che collegarsi a DIRE, FARE, SCAMBIARE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto