Lavori domestici: farsi aiutare dai propri figli divertendosi

lavori-domestici-bambiniLa collaborazione in casa è davvero importante, per questo potrebbe essere molto educativo ed utile allo stesso tempo insegnare ai bambini come aiutarvi nei lavori domestici divertendosi. Anche se a noi adulti non sembra, pulire il bagno, il pavimento e la cucina possono essere attività molto divertenti, magari svolte con un sottofondo musicale su misura di bambino. Educando i figli ad aiutare i genitori nei lavori domestici, riusciremo a crescerli in modo da farli diventare uomini o donne indipendenti e molto propensi ai lavori di collaborazione. Quando sono piccoli, ogni volta che vedono mamma o papà pulire casa o fare da mangiare, la maggior parte dei bambini si dimostra interessata e piena di voglia di collaborare, ma spesso i genitori pensano di caricare i propri figli di troppe responsabilità e lasciano perdere. Quando i bambini raggiungono l’età in cui sarebbe giusto collaborare nei lavori domestici, però, la loro voglia di fare sparisce completamente e spesso le richieste di aiuto dei genitori ricevono solo dei grossi rifiuti. E’ proprio per questo che sarebbe meglio educare i bambini alla collaborazione domestica fin da quando sono piccoli, in modo che crescano in un ambiente in cui tutti i membri della famiglia svolgono i lavori insieme.

Ma quali sono i lavori domestici che possiamo proporre ai bambini?

  • Ovviamente in base all’età cambieranno le mansioni da svolgere, diventando sempre più complesse, ma anche per i più piccoli esistono tante idee per unire l’utile al gioco. Scopriamole insieme:
    – apparecchiare e sparecchiare la tavola
    – spolverare
    – lavare i piatti (possibilmente quelli di plastica)
    – mettere in ordine i giocattoli dopo l’utilizzo
    – innaffiare le piante
    – buttare la spazzatura (è divertente insegnare loro a fare la differenziata)
    – passare l’aspirapolvere (se sono piccoli, ovviamente, è meglio farlo insieme)
    – stendere la piccola biancheria
    – preparare la lavatrice
    – svuotare la lavastoviglie
    – sistemare la spesa
    – piegare asciugamani e vestiti.

Sono tante le attività domestiche da far svolgere ai bambini, ma è sempre importante rendere ogni cosa che fanno divertente e trasformarla in un vero proprio gioco. Se aggiungete la musica e vi mettete a cantare e ballare spolverando, sicuramente i lavori domestici diventeranno più leggeri anche per voi, perché a volte tornare bambini aiuta anche nelle attività quotidiane. Se avete paura di non farcela a fare tutto dividete per bene i compiti, affidando al bambino quelli che solitamente passano in secondo piano, come passare l’aspirapolvere piccola sotto i mobili o pulire le maniglie delle porte o gli interruttori della luce. Per voi sono tutte mansioni noiose, ma ricordatevi che per i bambini sarà divertente. In questo modo troverete qualcosa per tenerli occupati, farli giocare e ricevere anche un ottimo aiuto, che fa sempre molto piacere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto