Lavoretti facili e veloci per Natale

rennaIl count down per Natale si fa sempre più corto: durante le prossime feste trascorrerai moltissimo tempo con il tuo bambino, un’occasione da cogliere al volo per rispolverare creatività e fantasia e realizzare insieme dei lavoretti di Natale facili e veloci, da un semplice segnaposto a un pensiero ricordo delle feste trascorse, da un albero di Natale diverso dal solito fino a un pupazzo di neve, davvero educativo, le idee per creare qualcosa di speciale non mancano proprio!

Ecco una bella lista di lavoretti di Natale facili e veloci

Angioletto segnaposto

Uno dei lavoretti di Natale facili e veloci più carini e da realizzare anche con i bambini più piccoli è un angioletto.

Cosa ti serve:

  • vasetto grande dello yogurt
  • smalto
  • cartoncino rosa e oro
  • colla a caldo

Prendi un vasetto grande dello yogurt e pitturalo del colore di cui vorresti il vestito dell’angioletto (blu, oro, bianco, azzurro sono i colori più gettonati). Lascialo asciugare e, nel frattempo, prepara il cartoncino rosa su cui disegnerai le sagome delle mani, dei piedi e del viso (in proporzione rispetto alle dimensioni del vasetto dello yogurt), ritagliale e disegna sul volto gli occhi e la bocca.

Ora prendi il cartoncino d’oro e ritaglia la sagoma delle ali. Disponi sotto sopra il vasetto dello yogurt e incolla le mani, i piedi, il viso e le ali. Ritaglia dei fili di lana che andranno a costituire i capelli dell’angioletto, e attaccali alla fronte dell’angioletto.

Se non hai il vasetto grande dello yogurt, puoi usare anche quello piccolo (con le dovute proporzioni) o, per un angioletto più spartano, un rotolo finito della carta igienica.

Oltre a essere una semplice decorazione, l’angioletto potrà essere utilizzato come segnaposto (scrivendo il nome sul vasetto).

calcoCalco in gesso della manina

Un’altra idea molto originale è realizzare un simpatico calco della manina del bambino.

Cosa ti serve:

  •  das bianco
  •  tempere
  •  un cordoncino

Stendi il das a forma di cerchio, dalle dimensioni appena più grandi della mano del bambino. Prima che si secchi fai imprimere al bambino la sua manina e realizza un piccolo foro all’estremità superiore dove, una volta seccato, farai passare il cordoncino.

Con le tempere puoi decorare le cinque dita come se fosse ciascuna un simpatico pupazzo di neve, un freddoloso pinguino, un Babbo Natale o quello che ti suggerisce la fantasia… non dimenticare di segnare la data sul calco che potrai appenderlo al tuo albero di Natale o donarlo ad amici e parenti che, senza dubbio, gradiranno moltissimo!

Lavoretti di Natale facili e veloci: Il Pupazzo di neve con la frutta

Chi l’ha detto che il pupazzo di neve deve essere forza bianco? Se decidiamo per un pupazzo alternativo potremo avere anche un buon espediente per far appassionare alla frutta i più piccoli…

Cosa ti serve:

  • 1 arancia
  • 1 mela di dimensioni più piccole dell’arancia
  • 2 stecche di cannella (o due rametti piccoli piccoli)
  • chiodi di garofano
  • un calzino
  • uno stecchino
  • colla a caldo

Prendi una bella arancia e infilza la sua sommità superiore con lo stecchino; sopra l’arancia appoggia, infilzando, la mela. Avrai così ottenuto il corpo del pupazzo.

Per gli occhi e i bottoni, puoi incollare i chiodi di garofano, oppure disegnarli con un pennarello, o ritagliando un po’ di stoffa.

Sulle spalle incolla i due rametti che faranno da braccia, mentre sulla mela, metti il calzino a mo’ di berretta ed ecco un nuovo alleato per insegnare l’importanza di frutta e verdura ai piccoli capricciosi di casa.

Lavoretti di Natale facili e veloci: Alberi di Natale diversi dal solito

Oltre a sintetico o naturale, l’albero può essere anche qualcosa di insolito: vediamo insieme alcune idee davvero originali.

bottoniALBERO CON I BOTTONI

Cosa ti serve:

  • bottoni (tanti e di diversi colori)
  • cartoncino
  • colla vinilica

Raccogli tantissimi bottoni che sicuramente avrai messo da parte nel tuo di cucito, valuta più o meno le dimensioni dell’area possono coprire: sul cartoncino, disegna la corrispondente sagoma dell’albero di Natale e poi, con calma, fai riempire al bambino la superficie con i bottoni, con sopra un po’ di colla vinilica. Lascia asciugare il tutto e potrai appenderlo per casa…

ALBERO CON LE MANINE

Cosa ti serve:

  • cartoncini
  • colla vinilica

Prendi tanti fogli di cartoncino dello stesso tono (se preferisci qualcosa di sobrio) o anche di colori diversi (per un risultato molto allegro), fai appoggiare la mano al bambino sul foglio e fai il ricalco. Fai tagliare al piccolo la sagoma e ripeti l’operazione più volte, finché non sarà raggiunto un buon numero di sagome. A questo punto, incolla i cartoncini su un nuovo cartoncino, orientando diversamente le manine e… non dimenticare di disegnare una stella in cima all’albero.

decoroIdee creative e originali con i tappi di sughero usati nei festeggiamenti

Molte persone ci tengono a conservare il tappo dello spumante aperto a Natale o Capodanno: chiuso in un cassetto con una data scritta a penna, non ci vorrà molto prima che il tappo finisca in spazzatura. Dunque, perché non utilizzare i vari tappi, anche degli anni scorsi, per realizzare oltre che un simpatico lavoretto anche un bel ricordo?

Incominciamo con il realizzare una renna: basteranno quattro tappi di sughero messi vicini fra loro, in senso verticale per le zampe (vedi foto inizio articolo); due perpendicolari, posti sopra alle zampe per formare il corpo della renna e infine, un ultimo tappo che servirà per la testa, fissato con colla o uno stecchino: in questo modo avrai realizzato la struttura della renna. Ora aggiungi un po’ di tessuto rosso sulla punta del naso, disegna due puntini neri per gli occhi e con due pezzi di stecchino ecco le corna: alla fine, avanti a te ci sarà la leggendaria Rudolph dal naso rosso!

Un’altra idea è quella di realizzare un simpatico decoro d’ingresso: prendi un cartone e disegna la forma che più ti piace (una stella o un cerchio); prendendo come larghezza della decorazione l’altezza del tappo.  Incolla i tappi magari uniti da palline rosse o altri oggettini (vedi figura),  e poi incolla un altro elemento natalizio, come un rametto di pino, una piccola pigna o delle bacche; a questo punto incolla un nuovo tappo e via dicendo. Al vertice della decorazione, disponi un fiocco decorativo e fai passare il filo: appendilo alla porta d’ingresso e augura in maniera originale il Natale ai tuoi vicini.

Idee semplici, facili da realizzare (sono tutte perfette anche per i bambini) e con materiali che senz’altro avrai a casa: pronta, dunque, per dare sfogo alla tua fantasia?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto