Lavoretti Autunno semplici da fare con i bambini

animaliCon il rientro a scuola e l’arrivo della stagione autunnale, si parla di nuovo di lavoretti autunno da fare con i bambini. Non sempre è facile trovare qualche idea originale che può rendere i pomeriggi autunnali in casa piacevoli e divertenti per il vostro piccolo, ma se vi guardate intorno, noterete che riuscirete ad avere molte più ispirazioni di quanto potete contrariamente pensare.

Lavoretti Autunno: Usiamo gli elementi che la natura ci offre

L’autunno è una stagione magica, con i suoi colori variegati emana un’atmosfera rilassante e tranquilla, offre tesori inaspettati che possono essere utilizzati per creare allegramente, con la fantasia, tanti semplici lavoretti autunno da realizzare insieme ai vostri bimbi. Con l’arrivo della stagione autunnale si accorciano le giornate e anche se le temperature sono ancora favorevoli, difficilmente si lasciano i propri piccoli all’aperto per tanto tempo. Nonostante questo, quando vi recate insieme ai vostri figli al parco e state un po’ all’aria aperta, a contatto con la natura, è possibile cogliere tanti elementi preziosi che offre l’autunno come ghiande, pigne e foglie colorate che si possono usare per impegnare il vostro piccolo durante i lunghi pomeriggi in casa, invogliandolo a sviluppare la creatività e la manualità  usando il gioco e la fantasia per realizzare dei bei lavoretti insieme a voi.

Vediamo insieme qualche suggerimento per creare  lavoretti semplici da fare con i bambini. Visto che siamo in autunno, raccogliete dal giardino di casa o al parco, qualche fogliolina colorata caduta da un albero. Prendete un cartoncino colorato preferibilmente giallo, posate la foglia sul foglio e aiutatelo a disegnare la forma della fogliolina. Proseguite ritagliando la sagoma e incollando sopra la foglia con l’aiuto di un po’ di colla vinilica. Prendete ora un cartoncino bianco, ritagliate gli occhietti , un piccolo naso e una bocca sorridente e incollateli sulla vostra fogliolina. Dietro al cartoncino potete scrivere insieme al vostro scricciolo una poesia sull’autunno.

riccio1Se avete raccolto anche delle pigne, si possono realizzare anche simpatici animaletti, ad esempio un riccio. Prendete un cartoncino bianco, create un piccolo cono che diventerà il musetto del riccio e incollatelo all’estremità della pigna. Fate disegnare al vostro bimbo,  gli occhietti  sul cartoncino compreso il nasino rosa e una mezza luna per la bocca per creare il piccolo animaletto.

 

 

albericonpigne1Ma sempre con delle pigne, visto che al Natale non manca molto, potete creare degli alberelli di Natale usando un po’ di fantasia e verniciandoli con tempera color oro. Alcuni esempi di alberi sono visibili nell’immagine allegata.  A questo punto, non vi resta che stuzzicare la fantasia e vedrete che i vostri cuccioli si divertiranno tantissimo trascorrendo ore liete e piacevoli anche a casa, realizzando tanti graziosi e semplici lavoretti.

 

 

pigna2Incollando le pigne, dopo averle colorate, su un cartoncino circolare si possono creare dei centrotavola decorativi per il pranzo o il cenone del 25 dicembre. Un’altra idea potrebbe essere quella di creare dei festoni con le foglie colorate, per decorare anche la stanza dei vostri bambini. Tutto ciò che vi occorre sono le foglie, lo spago e le forbici dalla punta arrotondata. Forate l’estremità delle foglie tutte colorate e aiutate il piccolo ad inserirle nello spago. A questo punto lasciate scegliere al vostro bimbo il posto dove appendere il festone appena realizzato.

Sempre con le foglie raccolte, si possono creare tanti disegni soprattutto animali come farfalle, ricci, renne, volpi, gatti, cani ma anche spaventapasseri, omini e tutto quello che la fantasia di vostro figlio sarà in grado di realizzare. Buon divertimento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto