Lascia tutto lì, la tavola da sparecchiare…

090406091646-largeChiara ha scritto un’altra bella storia che forse è più una poesia. Con gioia la condivido con tutti voi!

 

Lascia tutto lì, la tavola da sparecchiare, i piatti da lavare, per una volta puoi rinunciare a qualcosa…

Spegni la TV , appoggia quello che hai in mano,

interrompi quello che stai facendo, non rispondere se il telefono continua a squillare…

Corri , abbraccia il tuo bambino, la tua bambina…

fatevi il solletico fino alle lacrime, baciatevi, sorridetevi,

datevi i morsini nelle manine, sulle guance, nel pancino.

Cantate a voce alta una canzone impertinente,

disturbate i vicini,

fate la lotta con i cuscini,

tiratevi i coriandoli anche se è Luglio.

Poi sedetevi per terra, con le gambe incrociate,

mangiate pane e cioccolato, e con le dita sporche e la musarella,

abbracciatevi ancora una volta.

Nel tempo nessuno ricorderà il disordine di quel giorno,

ma l’amore di quel momento resterà come un tatuaggio sul cuore. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto