Ginnastica dolce e ci si rimette in forma!

sportLa bella stagione si avvicina e noi mamme siamo sempre in movimento ma purtroppo, a volte, non sempre tutti i nostri sforzi sono sani per il nostro fisico e così ci ritroviamo con qualche chilo di troppo perché siamo vittime di fame nervosa, abbiamo dolori diffusi lungo la schiena per i troppi pesi alzati, il collo dolora, le gambe sono affaticate… L’idea di andare in palestra ci spaventa anche perché, una volta pagata la retta, bisogna essere costanti e mantenere la frequenza. Nel mio caso, per esempio, è impossibile in quanto, nonostante le ottime premesse e gli obbiettivi stabiliti in partenza, dopo due o tre sedute di ginnastica mollo la presa e mi arrabbio con me stessa per i soldi spesi a vuoto.

VINCERE L’INERZIA

Bisogna iniziare in maniera graduale perché se ci fissiamo traguardi troppo elevati, sicuramente al primo sforzo ci demotiveremo e lasceremo perdere pensando che ritrovare una buona forma fisica ormai sia un sogno. Non è così! Non dobbiamo correre per venti chilometri il primo giorno ma semplicemente risvegliare i nostri muscoli che da troppo tempo sono in tensione ma per motivi e nei modi sbagliati. Un passo dopo l’altro, senza scoraggiarsi, da sole possiamo farcela!

Ogni essere umano è abbastanza abitudinario e rompere i soliti ritmi quotidiani è difficile per tutti. Le mamme sono sempre di corsa e sarebbe anche impossibile cambiare la giornata trovando le energie e il tempo necessario per fare tanto sport. Quindi, meglio partire al rallentatore e abituarsi poco alla volta ad un nuovo modo di vita.

USCIRE DALLA VITA SEDENTARIA DOLCEMENTE

I motivi per cui si vuole ritornare in forma sono parecchi e tutti molto validi: ridurre il peso corporeo; aiutare il corpo a mantenere una buona forma fisica; sentirci meglio con noi stesse; aumentare la nostra resistenza. Attenzione quindi a seguire semplici regole per non correre il rischio di fare fiasco!

  • iniziamo con esercizi semplici come tendere i muscoli per riabituarsi al movimento;
  • fissare obbiettivi minimi che andranno rivisti una volta raggiunti;
  • iniziamo con qualcosa che ci piace e non sentiamoci costrette a dover correre se preferiamo nuotare o fare della cyclette in casa;
  • all’inizio meglio fare più sedute giornaliere per raggiungere 30 minuti di ginnastica piuttosto che iniziare con un’ora intera di esercizi in modo da non scoraggiarsi di fronte alla fatica;
  • dobbiamo utilizzare un abbigliamento giusto per non sudare troppo o non farsi venire delle vesciche ai piedi per aver usato scarpe da ginnastica dure o non adatte alla camminata;
  • seguire un’alimentazione sana ed equilibrata per sentirsi in forma. Non mangiare o mangiare male non aiuta il movimento fisico perché ci fa sentire troppo stanche;
  • Non oltrepassare i limiti che il corpo ha perché potremmo rischiare qualche strappo muscolare soprattutto se è tanto tempo che non si pratica più attività sportiva;
  • prendersi una pausa ogni volta che se ne sente il bisogno, soprattutto nella fase iniziale.
ATTIVITA’ FISICA PER DEBUTTANTI ALLO SBARAGLIO
  • Prendere le scale al posto dell’ascensore
  • Lasciare l’auto in box se dobbiamo fare delle commissioni non troppo lontano da casa
  • L’ora della pausa pranzo facciamo due passi mangiando qualcosa invece che sedersi attorno ad un tavolo
  • Quando abbiamo tempo usciamo per fare una camminata a passo spedito
  • Possiamo utilizzare una di quelle grosse palle gonfiabili per muoverci un po’ in casa
  • Ora che fa bello usiamo la bicicletta
  • Un tuffo in piscina con relativa nuotata
  • Possiamo eseguire degli esercizi di pilates che sono sempre una ginnastica dolce
  • Se avete la cyclette usatela!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto