Festa di compleanno per bambini

rrrrererrePer tutti i genitori, organizzare una festa di compleanno in casa potrebbe rivelarsi un’impresa colossale, ma non c’è da preoccuparsi, perché, con un po’ di fantasia ed una buona organizzazione, risulterà tutto più semplice. Infatti, in questo articolo voglio postarvi tante idee semplici, divertenti e soprattutto economiche per festeggiare serenamente il compleanno dei vostri bambini.

La prima cosa, e la più importante da fare, è prendere in considerazione il numero dei bambini invitati e dei loro rispettivi genitori. Quindi, per esempio, per un party di 10 bambini e genitori, è fondamentale allestire un salone per ospitare i più grandi e preparare una stanza per i più piccini. In entrambe le stanze, allestite tavolini e sedie ricoperti di carta colorata, bicchieri e piatti colorati o che rappresentino dei cartoni animati, cappellini e trombette da compleanno.

Poi è necessario scegliere il menù da offrire agli ospiti, realizzando mini pasti, come: piccoli tramezzini ripieni di prosciutto cotto e sottiletta, panini con salame e formaggino, pizza bianca, pizza al pomodoro, patatine, frutta secca, salatini, popcorn, mini cornetti ripieni di nutella, crostate con marmellata, biscottini, bibite varie e la torta di compleanno.

Inoltre, all’arrivo dei bambini, potrete realizzare giochi d’intrattenimento come gare di coppie, palla bomba, il gioco della sedia: gonfiate molti palloncini da lasciare sparpagliati sul pavimento, poi scegliete un gioco, come per esempio il gioco della patata bollente, che consiste nel prendere una carta di giornale, piccoli oggettini per premio, ad esempio caramelle, bolle di sapone, od oggetti per la scuola come gomme o matite; quindi iniziate ad incartare con lo scotch il primo, successivamente sul primo incartate il secondo, in modo da realizzare una palla. Disponete i bambini in cerchio, seduti e fate partire una musichetta; spiegate ai piccoli che la patata bollente scotta e quindi devono passarsela a vicenda molto velocemente, non appena termina la musica, il bambino che ha la palla in mano potrà iniziare a scartare il primo foglio e via discorrendo. Questo gioco è consigliato per tutti i bambini che hanno una fascia d’età compresa tra i 2 e i 12 anni.

Un altro gioco da fare per intrattenere i bambini durante la festa di compleanno, è “attacca la coda all’asino”. Questo gioco consiste nel disegnare su un cartellone la sagoma di un asino, poi, con l’aiuto di alcuni fili di lana, annodate un ciondolo in modo da simulare la coda dell’asinello. Successivamente, attaccate una parte di velcro sulla coda dell’animale e l’altra parte sul ciondolo. Bendate i bambini, ovviamente con stoffe scure ma leggere, e chiedetegli di incollare la coda dell’asinello nel punto giusto del cartellone. Dopo aver eseguito una serie di giochi, potrete dar inizio alla “baby dance” proponendo ai piccini di ballare sotto le note di canzoni per bambini. Dopo aver giocato, ballato, cantato ed essersi divertiti, potrete iniziare a scartare i regali e poi offrire la torta di compleanno piena di panna e confettini colorati, che sicuramente sarà molto apprezzata da grandi e piccini. 

Potrebbe interessarti anche:

Che fatica organizzare una festa!

Feste di compleanno al Museo, un’idea originale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto