Errori da evitare durante il weekend

05maggioLavorare

Durante il fine settimana, a volte, si approfitta per recuperare del lavoro rimasto indietro. Sbagliato! Se anche nostro Signore il settimo giorno si è riposato, un motivo ci sarà!!! Bisogna recuperare energie, distendersi, rilassarsi altrimenti si rischia di essere penalizzate alla ripresa della settimana lavorativa. Due giorni di stacco mentale sono assolutamente necessari a tutte noi.

Andare di corsa…

Spesso, anche lasciando da parte il lavoro, vorremmo fare 1000 cose in soli due giorni per poi renderci conto, stremate, che non siamo riuscite a farne nemmeno la metà. Vorrei pulire casa da cima a fondo, rimettere ordine nello sgabuzzino ormai stracarico di cose inutili, seguire i bimbi più di quello che riesco a fare durante la settimana, scrivere il mio libro che ho nel cassetto, andare a fare attività fisica, incontrare amiche e parenti, poter chiamare al telefono quelle persone che non riesco mai a sentire… e la domenica sera cadere esausta sentendomi insoddisfatta perché sono riuscita a fare poco di quanto speravo di poter fare. Allora? Bisogna rendersi conto che abbiamo due braccia, due gambe e solo 48 ore di pausa. Non siamo super-mum e dovremmo limitarci a fare quello che umanamente è possibile fare: due chiacchiere con un’amica, magari una pizza o una nuotata e nulla di più. Rilassatevi, distendetevi davanti la televisione, leggete un buon libro sdraiate sul divano.

Avere la mente un po’ più elastica circa orari e tempi

Il week end non è solo una questione per noi adulti ma riguarda anche i bimbi. Nulla di male se si esce dalle regole settimanali come pranzare o cenare un po’ dopo, permettere ai bambini di rilassarsi di fronte alla televisione quando di solito a quell’ora sono soliti andare a letto. Voi potreste approfittarne per fare altro e rendere felici anche loro, solo avendo una mentalità un po’ più aperta e pronta ad adeguarsi ai piccoli spazi maggiori che il fine settimana ci offre.

Anche i pasti potrebbero variare…

Svegliarsi un po’ più tardi e decidere di fare colazione al bar davanti ad un cappuccio fumante e una buona brioche. Vi sembra così impossibile da fare? Non dico sempre ma almeno qualche domenica mattina… Ora che il bel tempo tornerà, perché non decidere di fare un giro fuori porta portandosi dei panini e una grande coperta alla ricerca di un bel prato per un pic-nic? Pensate che sia così sbagliato andare in qualche fast food? mangiare una pizza davanti la televisione? nessuno soffocherà, garantito! però, quel senso di vacanza sarà talmente tonificante per voi e per tutta la famiglia che anche durante la settimana ne sentiremo i benefici.

Sentirsi libere!

Tutti i giorni dovete vestirvi adeguatamente per non infrangere il dress code? E allora perché non approfittare del sabato e della domenica per vestirsi come meglio ci pare? In tuta? Jeans? Oppure anche in pigiama, perché no? Chi ci può giudicare? I vicini no, tanto siamo in casa nostra e possiamo concederci un po’ di libertà!

Spazi e tempi per tutti

Bisogna trovare un buon equilibrio tra tutto quello che dobbiamo e vogliamo fare come adulti e quello che i nostri figli si aspettano da noi. Quindi attente a non progettare troppe visite tra amiche o impegni sociali perché non riuscireste e dedicare tempo sufficiente ai vostri bambini che invece si aspettano giustamente di poter fare qualche attività con voi che durante la settimana siete sempre di fretta e di corsa. La famiglia dovrebbe poter avere il tempo di giocare, parlare, fare attività tutti insieme, almeno nel fine settimana.

Attenzione al computer

Siamo spesso attratte tal nostro PC e così lo accendiamo per vedere la posta o andare su FB solo per qualche minuto senza renderci conto che siamo ancora davanti allo schermo dopo due ore, sentendoci stanche, con il mal di schiena o collo e anche arrabbiate perché siamo rimaste indietro rispetto al programma che avevamo progettato. Attenzione quindi al tempo che si dedica al PC che, come spesso accade ai bimbi con i videogiochi, ci ruba troppo tempo e ci stanca oltremodo.

Annullare i rimorsi

Se alla fine delle 48 ore ci accorgiamo che non abbiamo fatto NULLA, meglio! Non sentitevi male e piene di rimorsi per il tempo perso. In realtà non avete perso nulla ma solo ricaricato le vostre batterie un po’ stanche. Quindi sì a passare due ore a vedere un film, a fare un lungo bagno caldo, a prendersi cura del nostro corpo, a curarci le mani e le unghie. Non si vive solo di lavoro e una volta tanto concediamoci il lusso di sentirci del tutto inutili!

Tempo per la coppia

Infine, se i bimbi non sono ancora arrivati e quindi siete una coppia ancora “sola”, approfittate dei giorni festivi per stare insieme, fare delle cose con il proprio compagno/a. Una corsa insieme, guardare un programma alla televisione, coccolandosi, uscire per una cenetta romantica… ma non sono certo io che devo darvi dei consigli in tal senso!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto