Emozioni dei bambini: come imparare a gestirle

emozioni-bambiniEssere genitori non è certo semplice: crescere un bambino non vuol dire solo nutrirlo, cambiarlo e accudirlo quando sta male, ma vuol dire anche curare il suo essere interiore.
Fra le tante cose che un genitore deve insegnare a un bambino c’è anche la gestione delle emozioni dei bambini: per loro tutto è nuovo e tutto provoca una reazione, positiva o negativa, che per la novità con cui si manifesta può essere impulsiva, impetuosa.

Pensiamo, ad esempio, al pianto del bambino piccolo quando deve andare via dal parco dopo aver giocato qualche minuto: se per noi adulti, l’esperienza ci ha insegnato che domani potremo tornare sulle giostre senza grossi problemi, per un bambino non è così, in quanto secondo lui può anche significare che non rivedrà mai più i giochi che tanto ha apprezzato.

Come gestire l’emozioni dei bambini?

Gestire le emozioni dei bambini può essere difficile anche da questo punto di vista, per la difficoltà di vedere in maniera univoca le cose: se per noi adulti la paura è solo negativa, per i bambini può essere intesa anche in senso positivo, come elemento di difesa dall’ignoto e dalle cose che non si conoscono.

In generale, il pianto e la rabbia sono le emozioni dei bambini più diffuse che richiedono una forma di consolazione da parte dei genitori: un abbraccio è l’antidoto migliore per porre fine a quel senso di smarrimento, di impotenza e di incomprensione che spesso finiscono con un grande pianto.

Inoltre, per comprendere e analizzare insieme le emozioni con i più grandicelli possiamo utilizzare delle storie educative per vedere, tramite la finzione, come possiamo gestire la rabbia e lo sconforto, ma anche la gioia e l’allegria.

La lettura ad alta voce di favole e fiabe, in questo senso, è molto educativa perché permette al bambino di sentirsi meno solo nel provare certi sentimenti e di sperimentare come altri bambini o personaggi immaginari superano la tristezza o affrontino la paura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto