Le dieci cose che un neo papà non deve dire ad una neomamma

neomamma-neopapàDiventare mamma è la più grande gioia nella vita di una donna, ma è anche difficile e stancante. Il periodo subito dopo il parto è un momento di cambiamento e di instabilità, per questo motivo servono cure speciali anche per la neomamma. La nuova realtà che si ci trova ad affrontare è pesante, e porta tanta confusione nella donna che improvvisamente si ritrova a doversi prendere cura della sua creatura più che di se stessa. Un ruolo fondamentale in questo momento è quello del neo papà, che affrontando la stessa situazione in modo diverso, potrebbe essere di grande aiuto alla compagna. In particolare, ci sono delle frasi che il neo papà dovrebbe evitare di dire alla neomamma, per mantenere l’equilibrio sia nella coppia che nella vita quotidiana.

Scopriamo insieme le dieci cose che un neo papà non deve dire ad una neomamma

  • “Sembri un po’ stanca, come mai?”: meglio non addentrarsi tra queste domande retoriche ma trovare subito un modo per aiutare la neomamma a riposarsi o ad occuparsi del piccolo senza dover pensare anche alle altre mille cose che deve fare. Il “come mai”, soprattutto, va rigorosamente evitato. Il motivo della stanchezza di una neomamma direi che è più che palese.
  • “Puoi far smettere di piangere il bambino?”: gestire i ritmi e i pianti del bambino inizialmente sembra una cosa impossibile, per questo il neopapà non deve chiedere alla neomamma di risolvere magicamente le cose ma deve collaborare nel cercare di calmare il piccolo.
  • “Tra quanto la tua pancia tornerà normale?”: meglio non toccare l’argomento “corpo” o “peso”. Ai neopapà sembrerà solo un’ingenua curiosità, ma in realtà la neomamma si sentirà “brutta e inguardabile”.
  • “Non facciamo l’amore da troppo tempo. Ne hai voglia?”: no, non ne ha voglia. Una donna, dopo il parto e tutti i cambiamenti che subisce, ha bisogno di tempo per ritornare a stare bene con se stessa e a fare l’amore. Perciò il neopapà dovrà attendere tutto il tempo di cui lei necessita.
  • “Hai un seno straordinario”: i neopapà sono convinti che sia un bel complimento, in realtà la neomamma lo interprerà come “finalmente ti è venuto un bel seno come piace a me, non come lo hai sempre avuto”
  • “Dev’essere bello poter stare tutto il giorno in giro con il bambino”: è sicuramente stupendo per una mamma passare il tempo con il proprio figlio, ma e meglio non farla passare per una che non fa niente tutto il giorno perché sicuramente il suo equilibrio psico-fisico ne risentirà.
  • “Mia madre dice…”: caro neopapà, le parole di tua madre non sono legge. Lei ha cresciuto te, ma tuo figlio ha una mamma molto diversa dalla tua, che vuole crescerlo come dice lei. Lasciamo i consigli indesiderati dove devono stare.
  • “Perchè una di queste sere non ce ne stiamo un po’ da soli?”: una neomamma non può lasciare suo figlio neanche per cinque minuti, quindi mio caro neopapà dimentica le cene e le uscite per un po’ di tempo.
  • “Sono troppo stanco, vado a riposare”: trova i posti più disparati per dormire, piuttosto addormentati a lavoro, ma non dire ad una neomamma che hai bisogno di riposare. Ti assicuro che lei ne ha molto molto di più.
  • “Quando ero piccolo io mi hanno insegnato che…”: tu non sei piccolo, il tempo è passato, e ne è passato anche tanto. Tuo figlio non deve per forza imparare quello che hanno insegnato a te, imparerà ciò che voi deciderete di insegnargli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto