Consigli rientro a scuola per cominciare bene l’anno

rientro-scuolaLa campanella è ormai suonata un po’ in tutta Italia e le famiglie si ritrovano con musi lunghi e bambini svogliati. Se è normale che non tutti i bambini facciano i salti di gioia per tornare sui banchi di scuola, è anche vero che applicare dei consigli rientro a scuola possono far molto per far partire con il piede giusto l’anno scolastico.

Vediamo insieme come approcciare il rientro a scuola

Spesso, infatti, passata l’euforia dei primissimi giorni che il rivedere i propri compagni e le proprie maestre porta con se’, iniziano i problemi. Per questo possiamo applicare il primo dei consigli rientro scuola: infondere entusiasmo al bambino.

Dopo pochi giorni, la sveglia presto e la routine dei doveri può risultare pesante per il bambino e, per questo, la scuola potrebbe essere meno interessante che nei primi giorni.
In questi casi, è bene farci vedere noi stesse positive e piene di entusiasmo nei confronti del sistema scolastico di modo che anche il bambino lo guarderà con occhi diversi.
Proponiamo, ad esempio, di frequentare anche al di fuori della scuola i suoi amichetti, affrontiamo gli acquisti e le incombenze che riguardano il mondo scolastico in maniera propositiva, senza far pesare i continui passaggi dal cartolaio per completare la lunga lista del materiale d’acquistare, organizziamo ancora dei pomeriggi al parco per ridurre al minimo il pensiero al giorno dopo…

In secondo luogo, soprattutto nel primo periodo, evitiamo di mettergli ansia al mattino: fra i consigli rientro scuola che vanno sempre bene possiamo sicuramente aggiungere quello di spostare alla sera prima alcuni compiti (come il preparare i vestiti e la cartella o il lavarsi). In questo modo, anche se durante la colazione il bimbo perderà due minuti in più al tavolo, possiamo non innervosirci per il tempo che scorre.

Da ultimo, cerchiamo di non far sembrare troppo netto il divario fra le vacanze e la scuola: se è vero che la scuola è ricominciata, ciò non vuol dire non riuscire a fare qualche gita domenicale in montagna o un picnic al parco dietro casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto