AAA cercasi neuroni di mio marito!

images[5]Care donne, mamme e soprattutto mogli, quanto vi sto per raccontare sarà capitato a molte di voi. Sicuramente in forme diverse, situazioni e momenti non proprio uguali ma tutte e dico tutte ci siete passate… Ognuna secondo il marito/compagno che ha di fronte, in circostanze varie, motivazioni differenti ma con un comune denominatore: gli uomini da quando iniziano a crescere sviluppano il potenziale di DUE NEURONI!

A volte, però, capita anche che perdano questi pochi neuroni e quindi combinino pasticci, convinti al contrario di essere quelli che portano avanti la famiglia, che se non ci fossero loro chissà cosa succederebbe….

Sto cucinando, contemporaneamente aiuto Gabriele con i compiti e guardo un libro. Passa mio marito che mi vede secondo i suoi parametri “distratta” perché per un uomo è impensabile poter fare una cosa insieme ad un’altra. Della serie: “puoi aprire la porta?” “Ma non vedi che ho le mani impegnate con le borse della spesa??!” Già, dimenticavo, sei SOLO un uomo e quindi impensabile appoggiare le borse, prendere le chiavi e aprire la porta, con una gamba tenere aperta la porta onde evitare che si richiuda, riprendere le borse e con una leggera spinta di ginocchio aprire la porta e passare…

Tornando alla cucina, mi chiede preoccupato: “ma non brucia qualcosa?” “NO!”…….. “Ma non dovresti girare la carne?” “NOOO!” “Ma sei sicura che non attacchi?” A questo punto non rispondo, lui capisce che ha oltrepassato il mio limite di sopportabilità e se ne va per poi tornare dopo qualche minuto per ripetere le stesse domande più preoccupato e insistente.

Altra scena sempre in cucina. “Che cosa stai facendo?” Secondo voi una che si sta versando dell’acqua in un bicchiere cosa mai potrà voler fare? Un bagno? Una doccia? O semplicemente bere????!

Di notte, mi alzo quatta quatta per andare in bagno. Subito una voce: “Dove vai? Cosa fai?” Ma una povera disgraziata, con due figli, un marito, un lavoro cosa mai potrà voler fare in piena notte se non una semplice pipì?

Cerco una padella per iniziare a cucinare. Il guardiano passa di lì e mi domanda: “ma non è troppo piccola?” Che cavolo! Non sa neppure se voglio fare un uovo al tegamino o una frittata per 10 persone ma la domanda nasce spontanea sempre e immancabilmente!

C’è chi avendo un marito cardiologo mi ha raccontato che non sentendosi bene ha chiesto al suo consorte di prenderle la pressione e lui in tutta tranquillità le ha risposto: non ho l’attrezzatura…. Ah, beh! Allora si può anche svenire, perché prendere il polso non si può fare, vero? Troppo semplice….

Un’altra mi racconta che suo marito si è tolto una piccola cisti e si è preso un giorno di malattia e fare qualsiasi piccolo movimento era impensabile… Lei, invece, avendo subito un’operazione il giorno prima con tanto di punti ma SEMPLICEMENTE per un’estrazione dentale, poteva andare al lavoro, cucinare, portare il figlio a scuola, fare la spesa, pensare al marito sofferente…

I casi sarebbero infiniti ma tornando a noi, l’altro giorno mio marito ha deciso di usare il Cukò per fare il risotto. Solitamente viene benissimo ed è semplice da fare. Una volta a tavola, assaggiata la pietanza, rimaniamo senza parole… Il riso è crudo ma in modo strano. Un po’ sì e un po’ no… Iniziamo a chiederci il perché. Gli ingredienti sono gli stessi, il programma utilizzato pure… Poi, un lampo di genio mi illumina i miei miliardi di neuroni e faccio una domanda: “hai messo la pala mescolatrice?” “NOOOOO, mi sono dimenticato…..!”

E certo, tu che ti preoccupi per tua moglie se sceglie la padella giusta, se gira il cibo, se sta facendo qualcosa di assurdo in piena notte…. poi ti dimentichi del gesto più BANALE che si debba fare e cioè usare Cukò senza la pala come dire: usare l’aspirapolvere senza mettere il sacchetto raccoglipolvere…

Dove sono scomparsi i poveri due neuroni di mio marito??? Qualcuno li ha visti????!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto