4 cose che forse non sapete sulla scuola

2012-06-30 21.28.05Generalmente i bambini non temono più di tanto la scuola perché hanno sentito dagli altri, sorelle o fratelli, che si possono conoscere nuovi amici e finalmente anche loro sapranno leggere.

Però, può capitare che quando vostro figlio si ritrova per la prima volta in classe, abbia timore e tornato a casa, inizi a incolparvi di averlo tradito, raccontandogli che era un luogo bello, dove si sarebbe divertito. Inoltre potrebbe accusare malessere fisico come ansia, nausea, mal di testa.

  1. Sarà quindi consigliabile raccontargli, prima che la scuola abbia inizio, che oltre a farsi nuove amicizie, dovrà anche affrontare momenti di difficoltà come ascoltare per parecchio tempo un insegnante e che quindi il momento del gioco sarà limitato rispetto a quello che di solito gli è concesso alla scuola materna.
  2. Se i problemi si presentano ugualmente, non dategli troppo “ascolto” quasi a confortarlo sul fatto che ha effettivamente ragione ad avere paura. Ditegli piuttosto che oltre a farsi nuovi amici e ad imparare tante cose nuove, poco alla volta imparerà anche a voler bene alla scuola. Chiedete anche un colloquio con gli insegnanti per discutere con loro le sue difficoltà e misurare i miglioramenti.
  3. La scuola primaria vi “sottrae” il vostro bambino per la prima volta nel senso che non ci sarà la maestra che all’uscita vi informerà sulle sue attività quotidiane e sul suo comportamento. Se, poi, vostro figlio non parla molto con voi, vi sentirete quasi escluse da una parte della sua vita ma è un passaggio normale, verso la sua autonomia.
  4. Non commettete l’errore di volergli insegnare più cose di quelle che già fa a scuola per sentirvi in qualche modo “integrate” nella sua vita. Ricordatevi che un bimbo non riuscirà a stare attento alle lezioni se già conosce gli argomenti perché affrontati in precedenza a casa. Potete invece insegnargli altro, che non riguarda il programma scolastico ma che può aiutarlo nell’aprire la propria fantasia come cucinare insieme, creare oggetti con la carta o altro ancora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto