10 passatempi per la mamma

2013-05-12 21.11.27Non si pretende di essere artisti e di creare capolavori ma semplicemente trovare del tempo per se stesse che ci dia soddisfazione e liberi la creatività che c’è in ognuna di noi, facendoci rilassare in modo costruttivo e divertente.

Cucinare in libertà

Cucinare non sempre è piacevole, specialmente quando arriva sera e dovete tenere a bada le piccole pesti che sono stanche e quindi ancora più incontrollabili e anche voi accusate la pesantezza della giornata. Andate in cucina, aprite il frigo e vi accorgete che è semivuoto perché non avete fatto la spesa oppure, pensavate di cucinare il purè ma le patate sono poche e ormai stravecchie.

Però, se siete sole in casa e avete tutto il tempo necessario davanti a voi, allora tutto cambia. Cucinare può diventare anche piacevole perché vi permette di sperimentare nuovi piatti, provare nuove spezie in tutta libertà.

Ci sono inoltre tanti corsi che insegnano le tecniche base o magari sono più monotematici in quanto vi insegnano cucine particolari come quella cinese o greca o vegana. Potreste decidere di andare al corso con qualche amica per rendere il momento più divertente.

Fotografare

Avete sottomano soggetti sicuramente interessanti e per voi unici: i vostri figli. Se siete appassionate di fotografie sia cartacee che digitali, approfittatene! Nulla di più bello che fare tanto clic e vederne i risultati per poi mestrarli anche a parenti e amici. Più foto si scattano e più si diventa esperte. I bambini sono forse i soggetti più difficili da fotografare perché difficilmente stanno fermi e ascoltano quello che vorremmo facessero ma una foto ogni 100 potrebbe essere spettacolare. Oppure, potreste prendere la vostra auto e via, andare per la campagna o in città e riprendere tutto quello che vi colpisce.

Oggi che abbiamo la possibilità di scattare tantissime foto e di vederne subito il risultato perché con le macchine digitali tutto è possibile, potrebbe essere un passatempo economico e divertente.

Scrapbooking

Lo scrapbooking è una tecnica forse sconosciuta a molte e per questo riporto la definizione che ne dà l’ASI (Associazione Scrappers Italia). Questa tecnica “è un modo di raccontare una storia, fermare un momento felice, ricordare una persona cara, ringraziare chi amiamo, mettere nero su bianco i nostri sogni e le nostre aspettative per il futuro.” In cosa consiste? Creare album, biglietti, quadri, immagini in modo del tutto originale, utilizzando materiali che vanno dalle fotografie ai bottoni, fiori, stickers, conchiglie e tutto quello che vi viene in mente. Sarete voi a creare i vostri ricordi, in assoluta libertà.

Leggere e scrivere

Cosa c’è di più facile che leggere un libro che ci interessa? E sarebbe ancora più bello poter condividere le nostre letture con altre persone e allora perché non farlo? Non costa proprio nulla! Se siete mamme casalinghe potreste decidere di riunirvi una volta al mese attorno ad una torta e un caffè per discutere dell’ultimo libro letto in modo che ognuna possa contribuire con le proprie considerazioni e commenti. Oppure, se amate scrivere ma non avete né soldi né tempo per iscrivervi ad un corso di scrittura creativa, perché non formare un gruppo voi stesse? Diventate le fondatrici di questo gruppo cercando tra le vostre conoscenze chi vorrebbe farne parte. Scrivere potrebbe diventare anche un’ottima terapia per mettere nero su bianco tutto quello che abbiamo dentro e che a volte pesa sul nostro essere madre e donna.

Tenere un blog 

Un altro modo molto più moderno di dar vita ai vostri pensieri e tirarli fuori rendendoli “pubblici” è quello di creare un blog come del resto ho fatto io… Potreste farne uno con un programma già presente on line oppure farvelo confezionare su misura da un web designer ma attente! Ci sono molte persone che potrebbero chiedervi cifre astronomiche per creare un blog. Rifiutate sempre anche perché non ci sono guadagni da questa attività. Solo se riuscirete ad avere un vasto pubblico e ad attirare la pubblicità, allora potreste anche riuscire a fare qualche soldino ma non contateci troppo, fatelo solo per passione.

Far parte di un forum on line

Altro modo per restare in contatto con altre persone e trascorrere di tanto in tanto qualche ora chiacchierando “virtualmente” con altre mamme o persone che hanno il vostro stesso interesse è quello che iscriversi a qualche forum e porre domande o dare voi stesse risposte. In una parola sola, comunicare. Può essere comodo perché lo potete fare come e quando pare a voi, secondo i vostri tempi. Non dovete neppure uscire di casa!

Giocare

La scelta è ampia. Parole crociate, rebus, giochi matematici, test attitudinali, sudoku e quello che più vi piace. Su carta o al PC. In questo modo ci si tiene in allenamento, il cervello lavora ma si prende nel frattempo anche una pausa da tutte quelle preoccupazioni e impegni quotidiani.

Lavorare a maglia

Può essere una nuova moda, un piacevole passatempo delle nostre mamme e nonne che ritorna in voga come sembrerebbe dalle stars hollywoodiane che lo stanno praticando sempre di più. Senza saperne troppo, un punto al rovescio e uno al dritto e chissà quanti modelli carini e colorati di sciarpe, maglioncini, coperte, potreste fare.

Pitturate!

Ma non si tratta di darsi agli acquarelli… avete tanti oggetti da decorare: bicchieri, tazze, teli, mobiletti dei bambini, magliette… I negozi di bricolage vi possono fornire tutto l’occorrente e cioè pitture che vanno bene sulla stoffa o sul legno o sul vetro. Potreste utilizzare anche degli stampi e sicuramente tutta la vostra fantasia!

Creare dei bijoux

Sempre più donne si divertono a creare collane, bracciali, orecchini con perle, perline, bottoni, cordicelle colorate, piume, oggetti stravaganti. Ognuna secondo i propri gusti. Alcune mamme sono talmente brave e ingegnose che, indossando le loro creazioni, invogliano altre mamme a volerle dietro pagamento. Quindi potrebbe diventare anche una piccola attività per guadagnare qualche soldino in più che visto i tempi che corrono non guasterebbe!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto